CENTRO STUDI 
ROSARIO LIVATINO

EUROPA, DOVE LA DEMOCRAZIA NON SA VINCERE SU SE STESSA

EUROPA, DOVE LA DEMOCRAZIA NON SA VINCERE SU SE STESSA

Grazie alla cortesia di Mons Giampaolo Crepaldi, Arcivescovo di Trieste, pubblichiamo la sua Presentazione al Nono Rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa nel mondo, curato dall’Osservatorio Card. Van Thuan, del quale Mons Crepaldi è Presidente, in collaborazione...

ULTIMI ARTICOLI

Corte costituzionale – Sentenza 272 in tema di maternità surrogata

Pubblichiamo la sentenza n. 272 della Corte costituzionale, discussa all’udienza pubblica del 21 novembre 2017 e depositata lo scorso 18 dicembre, relatore il prof. Giuliano Amato, in materia di maternità surrogata. La accompagniamo con questa sintetica scheda di...

Il grido cattolico: il Colle fermi il biotestamento

Articolo di Stefano Zurlo, pubblicato su il Giornale del 20/12/2017.  Una lettera al presidente della Repubblica perché non firmi la legge e la rispedisca in Parlamento. È una bordata pesante contro il biotestamento quella che parte dal mondo cattolico nella forma di...

DAT – Appello al presidente Mattarella

        Ufficio Pastorale Sanitaria della Conferenza Episcopale Italiana                                       A.R.I.S. Associazione Religiosa Istituti Socio-Sanitari A.M.C.I Associazione Medici Cattolici Italiani Forum Associazioni  Sanitarie Cattoliche S.I.B.C.E....

Approvata la legge che apre all’eutanasia

Dichiarazione di monsignor Giampaolo Crepaldi, arcivescovo di Trieste. Giovedì scorso 14 dicembre il Parlamento italiano ha approvato la legge cosiddetta sulle DAT che apre all’eutanasia, persino in forme più accentuate che in altri Paesi. Durante la fase della...

La politica si è arresa

Articolo di Alfredo Mantovano pubblicato su Il Tempo il 15 dicembre 2017. C'era una sola ragione che giustificava l'interesse del Parlamento a occuparsi di fine vita: ribaltare la deriva di morte delle sentenze che, dal merito alla Cassazione, fino alla Consulta,...

Biotestamento. Centro Livatino: vile scelta di morte

14 Dicembre , 14:03 (ANSA) - ROMA, 14 DEC - "Oggi il voto di un Parlamento ha sancito per legge la 'morte di Stato. Lo afferma il cento studi Livatino secondo cui"oggi il Senato non ha operato una scelta originale: ha disposto che sia pubblicato sulla Gazzetta...

Approvazione delle “d.a.t.”. Vile e stantia scelta di morte

Col voto di oggi il Senato non ha operato una scelta originale: ha disposto che sia pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale quel che da un decennio a oggi avevano già sancito - a partire dal caso Englaro - sentenze di merito, della Cassazione e della Corte costituzionale....

Ai senatori: Ascolti la coscienza! Voti contro la “morte di Stato”

    Appello a ogni Senatore sulle “d.a.t.” Ascolti la coscienza! Voti contro la “morte di Stato”  Ill. Senatore, Ill.Onorevole,     la legislatura che sta per concludersi verrà ricordata come quella della più forte concentrazione di leggi ostili alla famiglia e alla...

Appello ai senatori contro le DAT – Rassegna stampa

Biotestamento: centro Livatino, appello a coscienza Senatori  Votate contro la 'morte di Stato'. Norme prevedono eutanasia  ROMA (ANSA) - ROMA, 13 DIC - "Ascolti la coscienza! Voti contro la 'morte di Stato'" Questo l'appello rivolto ad ogni Senatore dal centro studi...

Così la vita umana diventa «disponibile»

Articolo pubblicato su Avvenire, l'8 dicembre 2017. «Per la prima volta nel nostro ordinamento si afferma in modo esplicito il principio della disponibilità della vita umana»: è questo «il più evidente dato di assoluta gravità di questa legge» secondo la valutazione...

Conferenza stampa in Senato: no alla legge sul fine vita

Il Centro Studi Livatino ha partecipato con l’Avv. Francesco Cavallo alla conferenza stampa indetta stamani al Senato dal fronte parlamentare contrario alla legge sul fine vita e del movimento delle famiglie italiane “Family Day” per annunciare e spiegare nel...

Legge DAT – Rassegna stampa

Askanews.it - Family day contro biotestamento: ci ricorderemo alle urne la Repubblica - Biotestamento, accelerazione al Senato: subito in aula AdnKronos BIOTESTAMENTO: CENTINAIO, GARA PD-M5S-GRASSO A CHI E' PIU' COMUNISTA Lega fara' barricate contro l'approvazione...

Eutanasia del paziente e del medico

Riportiamo di seguito il comunicato stampa e il testo inviato a tutti i senatori italiani il 4 dicembre 2017, relativamente alla prevista discussione in Senato della legge sulle Dat. COMUNICATO STAMPA Il Centro Studi Livatino, formato da magistrati, docenti...

Vite a servizio del popolo

Oggi 29 novembre 2017 convegno alla Lumsa, a Roma. Dopo i saluti della prof.ssa Maria Pia Baccari Vari, del rettore Francesco Bonini e del preside di giurisprudenza Claudio Giannotti, introduzione del vicepresidente della Corte costituzionale Aldo Carosi, e relazioni...

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Sostieni il Centro Studi Livatino




Il Centro Studi Rosario Livatino, costituitosi a 25 anni dal sacrificio del giudice siciliano, è un gruppo di giuristi – magistrati, avvocati, docenti universitari – che si ispirano alla testimonianza etica e professionale del magistrato ucciso da mafiosi il 21 settembre 1990, mentre si recava al lavoro al Tribunale di Agrigento.
Il Centro Studi approfondisce in particolare i temi della vita, della famiglia e della libertà religiosa, avendo come quadro di riferimento il diritto naturale.

CONSIGLIO DIRETTIVO

PRESIDENTE:

Prof. Avv. Mauro Ronco (Ordinario di diritto penale, Università di Padova)

VICEPRESIDENTI:

Dott. Domenico Airoma (Procuratore della Repubblica aggiunto al Tribunale di Napoli Nord)

Cons. Alfredo Mantovano (Giudice della Corte di appello di Roma)

Prof. Filippo Vari (Ordinario di diritto costituzionale, Università Europea di Roma)

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

Share

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close