CENTRO STUDI 
ROSARIO LIVATINO

ULTIMI ARTICOLI

Caso Cappato: l’ordinanza della Corte di assise di Milano

Pubblichiamo a seguire l’ordinanza con la quale il 14 febbraio la Corte di assise di Milano, nel processo che vede imputato Marco Cappato per il reato di aiuto al suicidio di Fabiano Antoniani, ha sollevato la questione di legittimità costituzionale dell’articolo 580...

Il caso “Lituania” e la deriva secolarista della Corte EDU

A primo commento della sentenza sul caso Sekmadienis Ltd. vs Lituania, datata 30 gennaio 2018, della Corte EDU, sul conflitto fra la libertà di espressione e la libertà di religione, relativo alla sanzione irrogata dal Governo lituano all'agenzia pubblicitaria...

Nessuno vuole dire che il problema è la droga

Articolo di Benedetta Frigerio, pubblicato il 10 febbraio 2018 su La nuova Bussola Quotidiana. Hanno incolpato anche loro per la fuga di Pamela, fatta a pezzi dal nigeriano, uno spacciatore clandestino, Innocent Oseghale. Eppure la comunità terapeutica Pars di...

Il governo vuole controllare anche le omelie

Articolo di Andrea Zambrano pubblicato il 9 febbraio 2018 su Il Giornale. Controllare le prediche dei preti per verificare se fanno attività antimafia. E, nel caso, intervenire con una commissione di giudici e giornalisti. Non è la Repubblica Democratica Tedesca, ma...

Esasperazione figlia della “Scampia” dell’Adriatico

Articolo di Andrea Zambrano pubblicato il 9 febbraio 2018 su La nuova Bussola Quotidiana. “Fino a quando Hotel House resterà zona franca sarà difficile vincere l’ostilità che si è manifestata a Macerata e dintorni verso gli stranieri che delinquono”. E’ una storia...

La Chiesa non fa sociologia antimafia, ma converte

Articolo di Andrea Zambrano, pubblicato su La nuova Bussola Quotidiana l'8 febbraio 2018. “Il prete non fa sociologia, ma converte i mafiosi nel silenzio ricordando il giudizio di Dio”. Il procuratore aggiunto di Napoli Nord Domenico Airoma boccia senza appello il...

A Nuoro non biotestamento ma eutanasia

E’ difficile mantenere un distacco razionale di fronte alla lancinante esperienza di una patologia grave, che si cronicizza e provoca dolore crescente. Se però viene chiamata in causa la legge sul biotestamento appena approvata, è doveroso chiedersi se tale richiamo...

La Lituania sanzionata per aver multato la blasfemia

Pubblichiamo la sentenza della IV sezione della Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo, nel caso Sekmadienis Ltd v. Lithuania, del 30 gennaio 2018. Essa condanna la Lituania per aver multato un’impresa per una pubblicità blasfema, le cui immagini sono state...

Te deum laudamus perché oggi non possiamo essere clericali

Articolo di Alfredo Mantovano pubblicato il 25 gennaio 2018 su Tempi. Te Deum laudamus per l’irrilevanza politica di quel che rimane del popolo cattolico italiano. E per la difficoltà che esso ha di trovare guide e di dare testimonianza nel mondo. Non avendo nulla del...

Fake News: aspetti problematici della recente iniziativa del Viminale

Il 18 gennaio scorso il Ministro dell’Interno Marco Minniti, il Capo della Polizia Franco Gabrielli e la Direttrice del servizio di Polizia postale Nunzia Ciardi hanno presentato a Roma il primo Protocollo Operativo per il contrasto alla diffusione delle c.d. fake...

l
Ipse dixit

La Cirinnà è di fatto un matrimonio! C’è pure l’adozione dei figli del partner. Quanto il governo Renzi ha posto la fiducia è stato chiamato a Roma un tecnico, un magistrato bolognese, per riformulare la legge in fretta e furia nella notte. Ha scritto l’articolo sulle adozioni in modo da soddisfare Alfano perché non c’era più la stepchild adoption, ma dando ai magistrati la possibilità di concederla ogni volta”.
Franco Grillini, presidente onorario di Arcigay, direttore di Gay-news.it, già deputato Ds e Ulivo.

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Sostieni il Centro Studi Livatino




VIDEO CONVEGNO “LIBERTA’ DALLA DROGA”
Ringraziamo Radio Radicale per le riprese del workshop.

 

 

 

Il Centro Studi Rosario Livatino, costituitosi a 25 anni dal sacrificio del giudice siciliano, è un gruppo di giuristi – magistrati, avvocati, docenti universitari – che si ispirano alla testimonianza etica e professionale del magistrato ucciso da mafiosi il 21 settembre 1990, mentre si recava al lavoro al Tribunale di Agrigento.
Il Centro Studi approfondisce in particolare i temi della vita, della famiglia e della libertà religiosa, avendo come quadro di riferimento il diritto naturale.

CONSIGLIO DIRETTIVO

PRESIDENTE:

Prof. Avv. Mauro Ronco (Ordinario di diritto penale, Università di Padova)

VICEPRESIDENTI:

Dott. Domenico Airoma (Procuratore della Repubblica aggiunto al Tribunale di Napoli Nord)

Cons. Alfredo Mantovano (Giudice della Corte di appello di Roma)

Prof. Filippo Vari (Ordinario di diritto costituzionale, Università Europea di Roma)

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

Share

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close