fbpx

centro livatino logoCENTRO STUDI ROSARIO LIVATINO

ULTIMI ARTICOLI

Politicamente corretto o nuova barbarie della riflessione?

Politicamente corretto o nuova barbarie della riflessione?

Se ciò che conta non sono più gli enti reali, nella loro sostanzialità, bensì le parole dell’uomo, quasi “parole in libertà”, è inevitabile che l’attenzione si rivolga in misura pressoché esclusiva ai modi di manifestazione del pensiero, piuttosto che agli oggetti...

leggi tutto

COVID-19 E NORME DI EMERGENZA

 

 

Vaccinazioni e tutela della privacy dei lavoratori

Vaccinazioni e tutela della privacy dei lavoratori

Il datore di lavoro non può acquisire informazioni sulla salute o sullo stato vaccinale. Il dirigente scolastico non può chiedere al personale neppure informazioni circa la disponibilità a vaccinarsi.

Share
Giuristi

Con cadenza periodica, proponiamo – grazie a Daniele Onori e ad Aldo Vitale – delle brevi schede riguardanti gli Uomini che nel corso della Storia hanno fatto il Diritto. Ogni Giurista viene presentato senza pretesa di esaustività, neanche sommaria, ma solo come pro memoria del debito che abbiamo nei suoi confronti.

4. Tommaso d’Aquino, il diritto fra ragione e relazione

4. Tommaso d’Aquino, il diritto fra ragione e relazione

1. Ultimo di sette figli Tommaso nacque in una famiglia di piccoli feudatari imperiali, i d'Aquino di Roccasecca, fra il 1221 e il 1227. Uno dei suoi biografi ufficiali, Guglielmo di Tocco, riferisce che morì a quarantanove anni - la data della morte è certa: 7 marzo...

In vece del popolo italiano

Il “caso Palamara” è nuovamente al centro del dibattito, fra libri-intervista e interventi-fiume nei talk show. In passato, il “sistema” era ignoto nei tanti dettagli che il protagonista racconta, ma non nella sua struttura portante.
 
Lasciando alla giustizia penale e a quella disciplinare interessarsi dei “ ettagli”, sempre che siano individuati reati o illeciti deontologici, va però concentrata l’attenzione sui problemi di fondo che il “caso” fa emergere, per non rischiare che il tutto si esaurisca, come è avvenuto finora, con la demonizzazione del reo.
 
Come Centro studi abbiamo affrontato questi problemi nel convegno del 29 novembre 2019 su Magistratura in crisi. Percorsi per ritrovare la giustizia. Ne abbiamo raccolto gli atti col volume In vece del Popolo italiano, edito nel settembre 2020.
 
Non abbiamo atteso le propalazioni del “pentito” dott. Palamara per identificare le ragioni di crisi della magistratura italiana e per avanzare proposte per uscirne.
 
Per questo ti invitiamo ad acquistare e a far acquistare il testo, e a dialogare con noi sulle ipotesi di lavoro in esso prospettate.

L-jus, la nuova rivista on line del Centro Studi Livatino

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Osservatorio di bioetica

MATERIALI AUDIO E VIDEO

PER RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER

Sostieni il Centro Studi Livatino

Share