Pubblichiamo (in lingua inglese) la sentenza del 27 giugno 2016 della Corte Suprema USA WHOLE WOMAN’S HEALTH ET ALv. HELLERSTEDT, COMMISSIONER, TEXAS DEPARTMENT OF STATE HEALTH SERVICES, ET AL., con la quale è stata annullata parte della legge del Texas che stabilisce disposizioni più restrittive per la pratica dell’aborto nel territorio di quello Stato. La pronuncia, passata per cinque voti contro tre (dopo la morte di Scalia uno dei 9 posti di componente della Corte deve essere ancora coperto), comprende anche le dissenting opinione dei giudici Thomas e Alito (ha votato contro anche Roberts). Nei prossimi giorni seguirà una nota di commento. 

Share