centro livatino logoCENTRO STUDI ROSARIO LIVATINO

ULTIMI ARTICOLI

Esenzione ICI per le scuole paritarie: tanto rumore per nulla

Publichiamo in esclusiva per questo sito un primo commento alla sentenza della Grande sezione della Corte di Giustizia Ue su Italia, Ici ed enti ecclesiastici. L'analisi giuridica della sentenza CGUE, Grande Sezione, 6 novembre 2018, cause riunite da C-622/16P a...

Cinque osservazioni sull’universo che ruota intorno alle sbarre

Articolo di Alfredo Mantovano, pubblicato su Tempi nel numero di settembre 2018. Lo stato delle carceri in Italia non è un modello di coerenza. In altre nazioni si giunge al processo da liberi, anche per reati gravi, spesso dopo aver pagato una cauzione e, se...

La prescrizione è una norma di civiltà e va salvata

Articolo di Alfredo Mantovano, pubblicato il 5 novembre 2018 su Libero. Nel nostro sistema giudiziario una quantità impressionante di processi termina con quella ammissione di sconfitta da parte dello Stato che è la prescrizione. Di fronte alla proposta del ministro...

Affido condiviso, il Centro Livatino boccia il ddl

Articolo di Luciano Moia, pubblicato l'1 novembre 2018, su Avvenire. Dopo la bocciatura da parte del Consiglio nazionale forense, di numerosi magistrati, del Forum delle associazioni familiari, ora sul disegno di legge Pillon – che si propone di rivedere le norme in...

Caso Cappato: intanto la legge resta in vigore

COMUNICATO STAMPA Il primo dato certo che emerge dalla decisione della Corte costituzionale, in attesa di leggere l’ordinanza, è che la norma che sanziona l’aiuto al suicidio resta in vigore e non viene ritenuta illegittima: la sua eliminazione avrebbe gravemente...

 IN EVIDENZA

Si può diventare santo facendo il giudice?

Si può diventare santo facendo il giudice?

3 ottobre 2018: conclusione del processo diocesano di beatificazione del servo di Dio Rosario Angelo Livatino di Domenico Airoma* Si può diventare santo facendo il giudice? Rosario Livatino ha dimostrato che è possibile: oggi, 3 ottobre, l’iter della sua...

L-jus, la nuova rivista on line del Centro Studi Livatino

copertina rivista l-jus

l

Ipse dixit

papa francesco

da L’Osservatore Romano, domenica 4 novembre 2018

In silenzio nel giardino degli angeli

Piccole girandole che ruotano al vento, orsacchiotti e pupazzetti colorati a fare capolino fra i mazzolini di fiori: sono i particolari struggenti delle tombe dell’angolo più amato del cimitero Laurentino a Roma, quello dedicato ai bambini e in particolare ai bambini non nati. Lo chiamano il “giardino degli angeli”, custodito al suo ingresso dalle statue di due angioletti. Qui, nel pomeriggio di venerdì 2 novembre, si è fermato Papa Francesco, in un momento di intensa e commovente preghiera silenziosa, prima di celebrare la messa nel giorno della commemorazione di tutti i fedeli defunti.

Giunto intorno alle 15.40 nel cimitero che sorge nel cuore dell’agro romano, a Trigoria, il Pontefice è stato accolto da monsignor Leonardo Sapienza, reggente della Prefettura della Casa pontificia, e ha attraversato da solo il prato, soffermandosi tra le croci e le lapidi, deponendo due mazzi di rose bianche. Poi, dopo aver lasciato un omaggio floreale anche davanti alle sepolture poste sull’altro lato del viottolo, si è intrattenuto qualche istante con alcuni genitori, anche loro giunti per pregare sulle tombe dei loro figli. Il Papa ha poi raggiunto la cappella del Gesù Risorto, davanti alla quale era stato allestito l’altare (…).

SEGUICI SUI SOCIAL

Sostieni il Centro Studi Livatino!

PROSSIMI APPUNTAMENTI

MATERIALI AUDIO E VIDEO

PER RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER

Sostieni il Centro Studi Livatino

Share