CENTRO STUDI 
ROSARIO LIVATINO

La Corte Suprema: “Alfie resta qui”

La Corte Suprema: “Alfie resta qui”

Articolo di Anna Gentile pubblicato su Il Tempo il 26 aprile 2018 Non c'è modo di far cambiare idea ai giudici inglesi. L'ennesimo ricorso dei genitori del piccolo Alfie è stato respinto. Il bambino non potrà essere trasferito all'ospedale Bambino Gesù. Tom Evans e...

ULTIMI ARTICOLI

La Corte Suprema: “Alfie resta qui”

Articolo di Anna Gentile pubblicato su Il Tempo il 26 aprile 2018 Non c'è modo di far cambiare idea ai giudici inglesi. L'ennesimo ricorso dei genitori del piccolo Alfie è stato respinto. Il bambino non potrà essere trasferito all'ospedale Bambino Gesù. Tom Evans e...

NESSUN DIRITTO IN PIU’, MOLTI ABUSI POSSIBILI

Articolo di Rodolfo Casadei pubblicato su Il Foglio il 25 aprile 2018 Cosa non va nella registrazione del primo figlio di due mamme a Torino Milano. Ci sono sindaci che non si accontentano di fare i sindaci, e Chiara Appendino appartiene senza ombra di dubbio a questa...

Alfie, il Governo italiano non si limiti al gesto simbolico

Articolo a cura del Centro Studi Livatino pubblicato su Tempi il 25 aprile 2018 La decisione del Consiglio dei ministri di ieri di riconoscere la cittadinanza italiana al piccolo Alfie è un gesto di coraggio e di civiltà. Ora si tratta di fare in modo che non resti un...

Alfie, passi concreti per superare l’accanimento per la morte

 La decisione del Consiglio dei ministri di ieri di riconoscere la cittadinanza italiana al piccolo Alfie è un gesto di coraggio e di civiltà. Ora si tratta di fare in modo che non resti un pur importante passo politico, producendo le auspicate ricadute giuridiche. I...

CONFERIMENTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA AD ALFIE EVANS

http://www.governo.it/archivio-riunioni Comunicato Stampa del Consiglio dei Ministri n. 80 Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi, martedì 24 aprile 2018, alle ore 15.12 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Paolo Gentiloni. Segretario la...

Caso Alfie Evans: rassegna stampa

Alfie: Centro Livatino, in Gb eutanasia di Stato ROMA (ANSA) - ROMA, 20 APR - La Corte Suprema del Regno unito oggi ha deciso l'eutanasia di Stato per il piccolo Alfie e l'esproprio della responsabilità dei genitori. Lo sostiene il centro studi Livatino di cui fanno...

A cosa serve votare se poi non hai neppure potere sulla pizza?

Articolo di Alfredo Mantovano pubblicato su Tempi il 15 aprile 2018. Al netto dei consensi raggiunti dal primo partito italiano, quello del rifiuto, che viene fuori dalla somma degli astenuti, delle nulle e delle bianche, coloro che il 4 marzo hanno avuto il coraggio...

l
Ipse dixit
Nel giorno di San Giorgio, un leone combatte
 
Oggi è la festa di San Giorgio, patrono d’Inghilterra, dove stanno per uccidere il piccolo Alfie, che a sua volta porta il nome di un grande re santo de gli inglesi. Proprio oggi, mentre sta per nascere il fratello del futuro re. E ancora, vi è un leone di nome Thomas, come Moro e Beckett, che combatte perché suo figlio non venga lasciato nelle mani di una “legge” dei giudici del regno, che come ai tempi dei due Enrico vuole essere l’ultimo giudice sul bene e sul male, senza superiori, senza Chiesa, senza Dio. E vi è una madre, di nome Kate, Caterina, come Caterina d’Aragona, moglie di Enrico VIII, regina d’Inghilterra, ripudiata e vilipesa, taciturna, sofferente in silenzio. Questi sono i martiri di oggi, seme dei cristiani d’Inghilterra, in cui anche i vescovi, come fecero i loro predecessori al tempo dell’atto di supremazia con l’unica eccezione di Fisher, hanno abbandonato il loro gregge per seguire chi ha il potere.
 
Milano, 23 aprile 2018. Teodor Nasi, avvocato 

Sostieni il Centro Studi Livatino




PROSSIMI APPUNTAMENTI

Intervento del dott. Domenico Airoma

Prof. Mauro Ronco: “contro i mezzi tecnologici servirebbe la virtù, che è considerata non neutrale e dunque bandita dalle scuole”

Prof.ssa Simona Andrini: “la vera minaccia è la disinformazione, non le notizie false”

Dott.ssa Nunzia Ciardi: “c’è un diritto a essere informati correttamente”

Avv. Enrico Mantovano: “il concetto stesso di fake news è sfuggente”

Prof.ssa Maria Pia Baccari: “fake news problema antico”

Il Centro Studi Rosario Livatino, costituitosi a 25 anni dal sacrificio del giudice siciliano, è un gruppo di giuristi – magistrati, avvocati, docenti universitari – che si ispirano alla testimonianza etica e professionale del magistrato ucciso da mafiosi il 21 settembre 1990, mentre si recava al lavoro al Tribunale di Agrigento.
Il Centro Studi approfondisce in particolare i temi della vita, della famiglia e della libertà religiosa, avendo come quadro di riferimento il diritto naturale.

CONSIGLIO DIRETTIVO

PRESIDENTE:

Prof. Avv. Mauro Ronco (Ordinario di diritto penale, Università di Padova)

VICEPRESIDENTI:

Dott. Domenico Airoma (Procuratore della Repubblica aggiunto al Tribunale di Napoli Nord)

Cons. Alfredo Mantovano (Giudice della Corte di appello di Roma)

Prof. Filippo Vari (Ordinario di diritto costituzionale, Università Europea di Roma)

VIDEO CONVEGNO “LIBERTA’ DALLA DROGA”
Ringraziamo Radio Radicale per le riprese del workshop.

MATERIALI VIDEO

Share

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close