Pubblichiamo nella versione originaria – con una nota esplicativa –  la sentenza della Corte europea dei diritti dell’ uomo che condanna l’Italia per aver tolto bambino a una coppia che lo aveva avuto da madre surrogata in Russia: la coppia otterrà un risarcimento e il bambino resterà nella famiglia che lo ha adottato nel 2013. Nei prossimi giorni la esamineremo e la commenteremo su questo sito.


Share