Carissimi amici del centro studi Livatino,
   ho ricevuto il vostro appello in riferimento alla maternità surrogata, che meglio vorrei definire “utero in affitto”, e all’eutanasia / aiuto al suicidio. Forza Italia ha espresso con chiarezza le proprie posizioni su queste materie. Dopo la battaglia parlamentare fatta da Mara Carfagna che ha presentato una mozione alla Camera contro la maternità surrogata bocciata dal PD (maggioranza nella Legislatura che si sta chiudendo), ha bocciato, abbiamo rilanciato con le firme di Anna Grazia Calabria, Mara Carfagna, Gregorio Fontana, Maurizio Gasparri, Maria Stella Gelmini, Antonio Palmieri, Paolo Russo, Olimpia Tarzia, un appello contro l’utero in affitto per rafforzare le norme ed evitare il rischio di sentenze favorite da normative ambigue. Allego il testo della petizione, certo del vostro sostegno nel promuovere adesioni all’iniziativa.
 Per quanto riguarda l’eutanasia / aiuto al suicidio, Forza Italia ha votato contro la legge sul fine vita, proprio per le ambiguità di alcuni passaggi del testo. La nostra posizione espressa alla Camera ed al Senato è stata quindi chiarissima ed ha scandito nelle sedi opportune e nei momenti delle scelte, la contrarietà ad ogni forma esplicita o surrettizia di eutanasia. Siamo quindi d’accordo con il vostro appello e i fatti parlano a favore di un atteggiamento chiaro, assunto nella Legislatura che si è conclusione e che certamente sarà ribadito con ancora maggiore forza dopo il 4 marzo.
 
 sen. Maurizio Gasparri
 
Share